La cronoscalata ascolana, tra i principali eventi sportivi 2022 della Regione, si disputerà nel fine settimana 24-26 giugno

Ancona – La cronoscalata automobilistica ascolana Coppa Paolino Teodori, valida per l’International Hill Climb Cup e il Campionato Italiano Velocità Montagna, è stata presentata presso la sede della Regione Marche a Palazzo Raffaello. Hanno fatto gli onori di casa gli assessori allo sport Giorgia Latini ed al bilancio Guido Castelli.

Giorgia Latini ha aperto così: “E’ un evento importante per tutto il territorio regionale. Questa presentazione testimonia la vicinanza e l’attenzione dell’Amministrazione Regionale ad un evento che da visibilità alla nostra regione anche in chiave turistica.”

Castelli, particolarmente vicino alla manifestazione durante i suoi mandati da sindaco, ha espresso la soddisfazione per la presentazione nella sede regionale: “E’ una manifestazione tra le più prestigiose del Piceno, che attira numerosissimo pubblico e che rende protagonista un territorio su cui la Regione sta lavorando intensamente per un importante rilancio.”

L’intervento dello staff organizzatore è partito dal presidente dell’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo Ivo Panichi: “Ringraziamo le istituzioni che ci appoggiano, abbiamo una positiva collaborazione attorno a noi, grazie al nostro evento. Il merito è loro, di quel gruppo di numerosi volontari che riescono con grande impegno ad allestire e far disputare un evento così importante. Ci diamo un gran da fare per far procedere l’evento nella massima sicurezza possibile, che viene prima di tutto.”

A seguire il presidente del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno Giovanni Cuccioloni: “Devo mettere in evidenza la positiva collaborazione nata dalla passata edizione con l’Associazione Terra Piloti e Motori. Per la nostra gara, le 61 edizioni che raggiungeremo a fine giugno sono davvero tante. Noi abbiamo raccolto l’impegno con entusiasmo dai nostri predecessori e contiamo di proseguire per altri venti anni… poi la manifestazione dovrà naturalmente proseguire. Il seme piantato ha dato i suoi frutti e stiamo cercando di farlo crescere ulteriormente. La gara è valida per la Coppa Internazionale della Montagna, per l’Italiano e il Trofeo Nazionale della Montagna zona Centro. Confidiamo di avere la massima partecipazione di piloti, sappiamo di avere ottenuto quasi il sold-out nelle strutture ricettive della città. Proprio ieri in Val Camonica (sede di una gara di Campionato) ho potuto constatare che i piloti stanno trovando difficoltà per la sistemazione alberghiera. La scorsa edizione abbiamo avuto il piacere di ospitare per primi nel calendario nazionale il pubblico, anche se con una decisione degli enti preposti all’ultimo minuto che non ha permesso il solito afflusso record. Pensiamo di poterlo avere questa volta, e sarebbe un motivo in più di soddisfazione, la presenza dei grandi campioni ci assicura inoltre uno spettacolo sportivo di primissimo livello.”

Alessandro Rinolfi ha portato il saluto dell’Associazione Terra Piloti e Motori: “Siamo nati quattro anni fa, l’idea è nata al nord della Regione ma a vantaggio di tutto lo sport motoristico marchigiano. Cerchiamo di sostenere e patrocinare tutte le manifestazioni, non solo dal punto di vista sportivo, ma anche nel significato dell’ospitalità, del turismo, della conoscenza del territorio. Per questo abbiamo anche promosso percorsi turistici adatti per le auto e per le moto, per far conoscere il nostro territorio regionale, per mezzo anche di accordi con le strutture ricettive. La sinergia che abbiamo creato con gli organizzatori di Ascoli Piceno era doverosa, per l’importanza della Coppa Teodori.”

Il presidente di CONI Marche Fabio Luna: “Grazie a tutti i protagonisti per il grande impegno dedicato nell’organizzare un evento così importante che è diventato negli anni per storia e caratura sportiva, un orgoglio per tutta la Regione. Siamo felici di aver presentato questa manifestazione sportiva tra le 11 più importanti delle Marche al recente BIT di Milano.”

L’assessore allo sport di Ascoli Nico Stallone: “La Coppa Teodori è il nostro evento sportivo più importante, fa parte della nostra storia e va ricordato che siamo stati accolti anche nell’Associazione Città dei Motori. Alla fine dello scorso anno abbiamo voluto conferire un Oscar cittadino alla memoria ad Elio Galanti, presidente dell’Automobile Club recentemente scomparso, al quale dobbiamo dire grazie anche per l’ottimo contributo che ha dato per i passaggi nel piceno di diverse edizioni della Mille Miglia rievocativa. Una positiva menzione va anche per il notevole movimento di praticanti locali nell’automobilismo, che trascina la passione e l’entusiasmo di tanti.”

Un pensiero anche da parte di Fabio Paci, vicepresidente della Fondazione Carisap: “La Fondazione sostiene la Coppa Teodori da un ventennio: è patrimonio e vetrina. E’ un grande patrimonio anche per tutti i marchigiani: è in grado di attirare la partecipazione di 250 piloti, 1000 addetti ai lavori ed è vetrina internazionale per il nostro territorio anche grazie alle dirette televisive. Volevo spendere una parola per l’ideatore della gara Paolino Teodori che a fine anni ’50 ha lanciato questo progetto che ha potuto seguire per poche edizioni, ma sarà sicuramente orgoglioso di quanto le organizzazioni che sono venute successivamente sono state in grado di farla crescere. Come Fondazione Carisap siamo presenti e lo saremo sempre.”

E’ intervenuto anche Paolino Teodori, nipote dell’ideatore della manifestazione e fiduciario provinciale Acisport: “L’evento ha sempre molto appeal da parte dei piloti partecipanti ed è frutto dell’instancabile impegno del Gruppo Sportivo e dell’Automobile Club. Siamo una forza per il nostro territorio, con una spinta che dobbiamo continuare ad avere per esprimerci sempre al meglio nella qualità organizzativa. Ringrazio personalmente tutti coloro che ci stanno vicini, gli sponsor, gli amici e soprattutto gli Enti locali, che ci permettono di mostrare con le qualità che mettiamo in campo, l’ospitalità e la piacevolezza del nostro territorio.” 

Le iscrizioni alla gara stanno arrivando numerose alla segreteria del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno. Nelle prossime settimane che precedono l’evento verranno diffusi ulteriori dettagli e notizie su questa 61^ edizione della Coppa Paolino Teodori, che ha l’importante supporto della Regione Marche, dell’Amministrazioni Provinciale e Comunale di Ascoli Piceno, oltre al sostegno di Fondazione Carisap e dell’Associazione Terra Piloti e Motori.

Sul nuovo sito coppateodori.org è disponibile la completa documentazione e sono presenti tutte le informazioni relative alla gara.

ufficio stampa GS AC Ascoli Piceno – Giuseppe Saluzzi – tel. 3356175593 – 1 giugno 2022         

Un pensiero su “LA 61^ COPPA TEODORI E’ STATA PRESENTATA NELLA SEDE DELLA REGIONE MARCHE”

Rispondi a GC Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.